s_Bag

Le riflessioni etiche, ecologiche e di denuncia allo spreco, coniate col termine Trash Art, sono alla base del “concepimento” della S_baG.

E’ tutt’ attorno al contesto culturale del “riuso” dei materiali destinati allo smaltimento, che questo tipo di oggetto si colloca, infatti la S_baG è interamente realizzata con cinture di sicurezza per le auto.

L’uso di questo materiale, ri-collocato in altra funzione, si propone di evidenziare parti di se riconoscibili in un diverso contesto, e trasmettere nuovi significati legati, altresì, al concetto di “mobilità” sottintendendo ognuna delle potenziali accezioni che si vogliano attribuire a tale termine.

La cintura di sicurezza nasce “ancorata” ad un mezzo di trasporto, per antonomasia, risponde al termine mobilità, così come la borsa, in ogni sua forma, risulta l’oggetto più prossimo al concetto di spostamento da un luogo all’altro.

Le S_baG, grazie alla versatilità del materiale, possono assumere varie forme e dimensioni, concepite per il tempo libero, lo sport, lo studio, il lavoro e i momenti più mondani, inoltre, le varietà cromatiche della “materia prima”, permettono  ad ogni oggetto di assumere una identità autonoma.

Il primo prototipo è stato realizzato artigianalmente in marzo 2007, ciò però non preclude la produzione in serie con la possibilità di personalizzare il prodotto sia nella scelta del colore che della forma, sulla base di un catalogo che ne evidenzia le diverse possibili applicazioni.

Posted: maggio 27th, 2007
Categories: desigN, fashion
Tags: ,
Comments: No Comments.